Come far godere una donna - posizioni sessuali

Spesso si consiglia di prendersi cura della donna, di ascoltarla, di tenerla sempre stretta e di proteggerla. Si tratta di consigli sensati per chiunque voglia rafforzare la propria relazione inter personale. Ma per coloro i quali vogliano letteralmente far impazzire di piacere la propria compagna, saranno necessari dei consigli riguardo alle posizioni preferite dalla donna.

È necessario comprendere la propria compagna, la fisiologia femminile ed i gusti soggettivi, se si voglia per davvero dare il piacere massimo alla propria partner.

Posizioni sessuali per le donne

Fra le posizioni preferite dalle donne va sicuramente ricordata la Pecorina.

La posizione della pecorinaLa classica posizione sessuale “da dietro” rievoca in maniera piuttosto brutale i richiami ancestrali dei nostri avi selvaggi ed animaleschi. La penetrazione durante la pecorina raggiunge una maggiore profondità e la donna tende a sentire il dominio posizionale dell'uomo e riesce a percepire la possessione da parte dell'uomo.

Il movimento pelvico potrà essere frequente e rapido oppure più compassato ed elegante, naturalmente in relazione alle proprie preferenze personali, della propria partner e alla situazione del momento.

La pecorina lascia all'uomo le mani libere. Ricordate, mai dimenticare di utilizzarle, stimolando il seno, accarezzando i capezzoli, strofinandole la zona genitale (sempre senza esagerazione) oppure sculacciarle il culetto o tenerla per i fianchi oppure accarezzandole la schiena (attenti al solletico).

Questa posizione piace particolarmente alla donna ma anche all'uomo poiché riesce a riportare ad uno stato irrazionale l'esperienza sessuale, risvegliando primitivi istinti sessuali, la profonda penetrazione permette la stimolazione massima del punto G.

Permette il raggiungimento di un orgasmo multiplo, vaginale e clitorideo contemporaneamente grazie alla contestuale stimolazione del clitoride e la penetrazione vaginale.

D'altra parte questa posizione può non piacere a tutte le donne perché non permette di scambiarsi dei baci e guardarsi negli occhi nei momenti di massimo piacere. Per alcune donne può anche essere dolorosa, data la profondità della penetrazione e il possibile stantuffare brutale e violenta, che può portare il glande ad urtare la cervice femminile con il conseguente dolore. Inoltre non tutte le donne amano l'idea di essere “dominate” dall'uomo.

Cowgirl o l'amazzone

La posizione della cowgirlUn'altra posizione amata dalla donna è l'amazzone, in essa la donna sta sopra e riesce generalmente a raggiungere l'orgasmo con maggiore facilità. La donna può così gestire il ritmo della penetrazione e dei movimenti. La donna riesce letteralmente a cavalcare il partner.

La donna ama questa posizione perché è in posizione di controllo, riuscirà a trovare la via per stimolare il clitoride ed il punto G con la penetrazione e lo sfregamento del glande. Potrebbe non piacere a tutte le donne considerato che potrebbero sentirsi troppo esposte da un punto di vista fisico, tenendo in esposizione il seno e il ventre, e potrebbero essere insicure di far raggiungere l'orgasmo all'uomo.

L'ultima posizione ideale per far godere la donna è il 69.

La posizione della 69Questa posizione tradizionalmente associata alla Francia, è per il simbolo per antonomasia del sesso orale. Ne esistono molte versioni, ma tutte prevedono il dare e il ricevere reciproco di piacere. La concentrazione di entrambi i partner è focalizzata sugli organi genitali e si cerca di dare piacere con leccate, baci, carezze alla propria metà.

Questo articolo non intende essere altro che una serie di suggerimenti per l'uomo per far godere la propria partner. Ma solo attraverso la piena comprensione e la limpida comunicazione si potrà comprendere la necessità della propria donna. Si potranno capire le posizioni, i trucchi per far impazzire di piacere qualsiasi donna.


Il narratore: Christin Waldfogel